Benvenuti in Don't Starve Italia logo

La community italiana di Don't Starve

Come superare l'inverno

Una delle fasi più impegnative in Don't Starve è l'inverno.

In questa guida vedremo quali precauzioni prendere per affrontare questa stagione.

Quanto spesso incombe l'inverno

Si può essere travolti dall'inverno già al giorno 11-12, di norma occorre ogni 20-35 giorni e ha una durata di 20.

Quali sono le principali difficoltà

Le principali difficoltà dell'inverno sono:

  • il freddo;
  • l'inattività degli orti e la non ricrescita dei ciuffi d'erba;
  • l'inattività delle api, e di conseguenza la mancanza di produzione di miele, che come abbiamo visto nella guida Come iniziare a sopravvivere, è utile per recuperare la vita.

Gli spifferi sono la causa di tutti mali

L'ostacolo principale dell'inverno è chiaramente il freddo. Per sopravvivere è necessario scaldarsi stando vicino ad un fuoco. Per evitare di non riuscire a tornare al caldo, è consigliato non allontanarsi troppo dall'accampamento.

Per scaldarsi ci si può equipaggiare con un cappello invernale e un abito invernale.

Curiosità: anche la barba di Wilson dà una protezione dal freddo a seconda delle sue dimensioni.

Come formiche previdenti

Chi si ricorda la favola della cicala e della formica? Riassumendo e parafrasando, il succo della questione è che, mentre la cicala cantava tutta l'estate, la formica si dedicava alla raccolta di risorse per l'inverno.

Per riuscire a sopravvivere ci si deve comportare più da formica e meno da cicala.

In inverno il giorno dura meno, mentre la notte ed il tramonto sono prolungati, è quindi necessario accumulare abbastanza scorte di legna, erba e ramoscelli prima del suo arrivo.

Durante la stagione fredda, invece, si dovrà dedicare le giornate solo ed esclusivamente alla caccia, unica fonte di sostentamento invernale.

Anche le api vanno in letargo

Durante l'inverno non spawnano le api, quindi non viene prodotto il miele. Sarà difficile tenere a bada la vita e la sanità mentale, anche qui è necessario fare scorta di miele in previsione del freddo.

Salva le piante, mangia un vegano

Anche il cibo è fondamentale, scorta, scorta, scorta, questa è la parola chiave, anche se, per quanto riguarda il fattore fame, possiamo recuperare punti anche d'inverno. Riuscire ad organizzarsi alla perfezione non è sempre possibile, quindi, cosa fare se si rimane senza cibo?

Per riuscire a recuperare la fame saremo costretti a dedicarci alla caccia di uccelli e bufali. D'inverno non è possibile pescare, dato che gli stagni sono ghiacciati.

Durante l'inverno, usciranno dal letargo mob speciali: MacTusk, WeeTusk, cinghiali blu e il cervo delle nevi (boss).

Riassuntone

Quindi, per sopravvivere all'inverno ci si deve preparare facendo più scorte possibili durante la stagione calda, mentre durante il freddo non ci si deve allontanare troppo dall'accampamento, cacciano bufali, piazzando trappole per uccelli e pregando che torni presto la primavera.

Traiamo le conclusioni

Spero che questa guida ti sia piaciuta, se fosse questo il caso ti invito a mettere un pollicione in su e di raccomando di non morire di fame.

Ti ricordo che qui sotto c'è la sezione per i commenti ed è possibile anche aggiungerne di nuovi, usali con saggezza, senza abusarne.

Ale - Amministratore della community.

Quote

Mi sembra giusto citare la fonte dei miei consigli, che, prima di me ha creato questa guida: Come superare l'inverno.

0 0
Giovedì, 16 maggio 2019 @ 22:50
guida prime armi inverno